Premio Barnaba
Un museo, una storia

Premio letterario

Candidature entro il 31/03/2024 da inviare a: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il Premio Barnaba è un concorso letterario per racconti autobiografici inediti, promosso dal Museo Galileo di Firenze, in collaborazione con la Fondazione Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano, col patrocinio del Ministero della Cultura, dell’Associazione Nazionale dei Musei Scientifici e di ICOM Italia. Il titolo del progetto prende le mosse da una suggestione. Barnaba è il nome del protagonista del racconto Nel museo di Reims, scritto da Daniele Del Giudice e pubblicato nel 1988. Barnaba è un ragazzo che in seguito a una malattia sta perdendo la vista e decide di recarsi a Reims, con l’intento di ammirare il Marat assassiné di Jacques-Louis David. Una ragazza, Anne, se ne accorge, e decide di aiutarlo, di raccontargli il quadro, ma nel farlo mente. Quali ricordi, curiosità, fantasie, percorsi mentali può accendere la visita a un museo? In quanti modi diversi si può raccontare un’opera d’arte, uno strumento tecnologico o una collezione scientifica? Da queste idee nasce il Premio Barnaba.

Il Premio è rivolto a tutti coloro che desiderano – attraverso la scrittura – condividere un’esperienza personale vissuta all'interno di un museo, inteso non solo come luogo di incontro tra oggetti in mostra e visitatori ma anche tra persone, con le loro idee, i loro interessi e le loro passioni. Un luogo che può far scaturire scoperte inattese, e che può esso stesso diventare racconto, un racconto che, come per Barnaba, qualcuno offre a qualcun altro.

0
Limite battute spazi inclusi

Modalità di partecipazione 

Il Premio accoglie unicamente racconti inediti, in lingua italiana, di massimo 30.000 battute (spazi inclusi). Le candidature dovranno pervenire entro il 31 marzo 2024, secondo le modalità indicate in dettaglio nel regolamento disponibile QUI

Il Comitato Organizzatore, formato da membri interni del Museo Galileo e della Fondazione Archivio Diaristico Nazionale di Pieve Santo Stefano, identifica ogni anno un Comitato Scientifico ed un numero variabile di Commissioni di Lettura. Le Commissioni di Lettura operano una prima selezione dei racconti, da sottoporre successivamente al Comitato Scientifico. Tra questi il Comitato Scientifico identifica la rosa di racconti finalisti, che saranno pubblicati in un volume collettaneo a cura della casa editrice del Museo Galileo. Il Comitato Scientifico individua inoltre, all'interno della rosa dei racconti finalisti, il vincitore del Premio Barnaba 2024. 

 Due gli eventi conclusivi previsti: la consegna del Premio, che si terrà nel mese di settembre 2024 all’interno della manifestazione Premio Pieve Saverio Tutino, a Pieve Santo Stefano (AR), e la presentazione del volume collettaneo, che si terrà presso il Museo Galileo di Firenze nei mesi successivi. 

Image

Il premio in breve

- Dedicato a racconti autobiografici ambientati in un museo.
- Scadenza candidature il 31 marzo 2024.
- Primo premio 1000 euro.
- Pubblicazione prevista per tutti i finalisti in un volume a cura della casa editrice del Museo Galileo.
-  Per informazioni è possibile contattare il Comitato Organizzatore al seguente indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Image

La mano che scrive, Museo Galileo, Firenze

Un progetto di
Image
Image
Con il patrocinio di
Image
Image
Image
Partners
Image
Image
Image
Image

Seguici

Follow Us

© 2024 Museo Galileo - Istituto e Museo di Storia della Scienza - Piazza dei Giudici 1 · 50122 Firenze · ITALIA - tel. +39 055 265 311